----------------------------------------------------------------------
Se siete interessati a qualche mia creazione contattatemi
tramite
e-mail, oppure visitate il mio negozo online!
----------------------------------------------------------------------

lunedì 13 giugno 2011

Tre Pecorelle in Scatola!!

Finalmente ce l'ho fatta!
Era un pò che volevo ridipingere una scatola di latta, ma non lo avevo mai fatto perchè pensavo fosse troppo complicato!
Beh, fatto sta che ci ho provato ed ecco quì il risultato: Per realizzarla ho passato tutta la superficie della scatola con la carta vetrata molto fine, poi ho passato tre mani di primer/aggrappante e dopo di chè l'ho dipinta con i colori acrilici. Infine due-tre passate di vernice protettiva trasparente..ed il gioco è fatto!!
La parte più difficile è stata quella di disegnare tutte le scritte con il pennello..ma devo dire che il risultato mi piace parecchio!!
L'unica cosa che mi dispiace è che il primer avendolo steso con un pennello ha lasciato delle "striature", se dovessi farne un altra lo stenderei sicuramente con un piccolo rullo!!
Io la utilizzo per contenere i biscotti..quindi quando la devo lavare faccio molta attenzione ad utilizzare una spugna morbida e ad asciugarla subito.

4 commenti:

ilafabila ha detto...

Cristina! E' bellissima questa tua scatola!
Non so quanto possa essere un complimento, per un oggetto fatto a mano, ma sembra proprio una di quelle meravigliose scatole in vendita in quei negozi un po' country/shabby chic da lista nozze
(wow che italiano -.-)
Bellissima davvero!
E la scritta in punta di pennello O.o Nemmeno un tremolio di mano! *-*

kilara ha detto...

Veramente un bel lavoro!Mi piacciono sia le pecorelle che i colori che hai usato!!

Pigrina ha detto...

Ma grazie Ilafabila, certo che è un complimento!!
..Nella scritta a dire il vero qualche tremolio di mano c'è, ma dalla foto non si vede e nel complesso fa fatica a notarsi ;-P

Grazie anche a te Kilara!!

ale ha detto...

Ma è bellissimaaaaaa!complimenti!!!!!
ale :)

Posta un commento

 

Il Quaderno di Pigrina